Olio di argan sui capelli

Antico e prezioso segreto di bellezza delle donne marocchine, oggi anche il resto del mondo sa come avere capelli forti e lucenti grazie all’olio di argan. Ricco di acidi grassi e vitamina E, rinvigorisce la cute e nutre i capelli fragili, sfibrati e secchi, contribuendo anche ad evitare la formazione di doppie punte.

Olio di argan sui capelli

Come si utilizza l’olio di argan puro sui capelli?

Per una ristrutturazione profonda basta versare poche gocce di olio di argan puro sulle mani umide, strofinarle per scaldarlo leggermente e poi applicarlo sui capelli prima di lavarli. L’olio va distribuito con movimenti distensivi sulle lunghezze, magari aiutandosi con un pettine. Per un trattamento ancora più efficacie, è consigliabile coprire la testa con una cuffia da doccia o della pellicola dopo aver applicato l’olio, trascorsi 15-30 minuti di posa, si può procedere con il lavaggio.

Nel caso di cute secca, è possibile distribuirne una piccola quantità anche sul cuoio capelluto, massaggiandola energicamente con i polpastrelli. Se si desidera un finish rapido per dare lucentezza e idratazione ai capelli asciutti, invece, basta strofinare solo due gocce sul palmo delle mani, distribuendole poi sulle lunghezze.

L’oro del deserto si assorbe facilmente, basta utilizzarne una quantità appropriata alla lunghezza e alla tipologia di capello, perché restituisca lucentezza ai capelli spenti, senza ungerli né lasciare residui. A differenza dei normali prodotti a base di siliconi, che creano filtri idrorepellenti soffocando la cute, l’argan nutre il cuoio capelluto lasciandolo libero di respirare e diminuendo la produzione di sebo che affligge i capelli grassi.

L’olio di argan per i capelli crespi e ricci

Ogni riccio è un capriccio? L’olio di argan è in grado di disciplinare anche le chiome più ribelli, nutrendo ed idratando i capelli mossi e ricci per esaltarne volume e bellezza naturali. È sufficiente prolungare il tempo di posa dell’impacco di un’ora, proteggendo bene la testa con una cuffia o della pellicola, per renderli nuovamente morbidi e setosi.

Per i capelli grossi, ricci e sfibrati, la maschera all’argan è una soluzione efficace per ammorbidire e ristrutturare in profondità la chioma.

Maschera per capelli Argasens con olio di argan

Una soluzione per i capelli rovinati e la cute sensibile

Cattiva alimentazione e prodotti di dubbia qualità possono irritare il cuoio capelluto, causando forfora e prurito, in questi casi massaggiare delicatamente l’olio di argan sulla cute secca o sensibile, la idrata senza irritarla, facendo sì che il problema diminuisca fino a sparire.

Colorazioni chimiche, trattamenti aggressivi, oltre all’azione di inquinamento e agenti atmosferici, stressano le chiome, causando danni e doppie punte. La vitamina E e gli acidi grassi, come l’omega 3, contenuti nell’argan, nutrono e riparano i capelli rovinati. Per continuare la cura quotidiana dei capelli, è fondamentale scegliere prodotti di alta qualità, privi di siliconi o petrolati, come balsamoshampoo all’olio di argan, che permettono di godere dei benefici dell’oro del deserto in modo semplice e pratico.

Come insegnano le donne marocchine, una maschera per capelli all’olio di argan è perfetta per proteggerli dagli effetti del sole, dopo una giornata trascorsa a prendere la tintarella.

L’idea in più

Due cucchiai di olio di argan puro, uniti a poche gocce di olio essenziale di arancia dolce e lasciati in posa dieci minuti prima dello shampoo, aiutano a districare e lisciare i capelli, lasciandoli morbidi come la seta.

Scopri i nostri prodotti per i capelli